mercoledì 29 agosto 2018

Una ciclabile in vacanza


Siamo stati con tutta la famiglia reclinata a Tortoreto Lido, in Abruzzo, insieme a Rev e Tamber che ci hanno scorazzato in lungo e in lungo sulla ciclabile che va da Roseto degli Abruzzi a San Benedetto del Tronto, senza soluzione di continuità.



Larga, bel segnalata, ben illuminata, con pochi punti difficoltosi da percorrere. Unica difficoltà, incredibile a dirsi, il traffico. Mai viste così tante bici tutte insieme.


Condotte anche in maniera piuttosto "all'italiana" ma pur sempre una bella esperienza.


Vale la pena di andare in vacanza in quei luoghi anche solo per godersi la ciclabile, ve lo assicuro.


Una volta tornato a casa, però, per farmi male, ho voluto confrontarla con la ciclabile di Arona, con risultati piuttosto scoraggianti e non per colpa dell'infrastruttura che è pregevole, soprattutto per essere stata realizzata in Piemonte Orientale, la zona meno ciclabile d'Europa.

Ecco il video:


1 commento:

Andrea Gargantini ha detto...

Ma che figata con il portabimbo dietro, fantastico