domenica 19 novembre 2017

La Rev Graziella

Oggi io e "il Sera" abbiamo finito di assemblare l'ultima Rev. Questa reclinata a trazione anteriore è stata costruita a partire dalla Bianchi Oltre di Serafino, con cambio elettronico. Il peso finale è di 9 kg (partivamo da 7.5kg circa), 9.2 kg con gli accessori del filmato (porta borracce, porta cellulare, teschi finti sul retro del sedile, ecc.).






( Nelle foto sopra, la Oltre prima di essere tagliata, al Mottarone e, più sotto a Misano. In seguito fu sacrificata sull'altare della revvigione)

Tempo di realizzazione, circa 60 ore. Un po' lungo come lavoro perchè a un certo punto ci siamo accorti che le misure erano sbagliate in quanto non corrispondenti alla lunghezza della gamba del pedalatore (ricordavamo una misura del cavallo errata) e quindi abbiamo dovuto rifare metà telaio...

Qui il video dei primissimi metri:


Alcuni angoli sono stati modificati rispetto alla vecchia "MP4" (Mini Pony C4), la prima reclinata di Serafino e le modifiche sembrano funzionare. In particolare quella relativa all'inclinazione dell'asse dello sterzo che è passata da 68 gradi a 70. Ora riesce persino a guidare senza mani. L'altezza del movimento centrale-pedali è diminuito di 4 cm, per un maggior controllo generale e un uso più efficace in salita. Il passo era 114 cm, ora è 110. Vedremo nei prossimi mesi di capire se e quanto meglio vada questa versione rispetto alla vecchia.











Perchè Rev "Graziella", con tanto di adesivi? Per giustificare il detto, molto comune fra i ciclo amatori: "Tanto contano solo le gambe, mi batteresti anche con una Graziella".
Attenti amici pedalatori, adesso la Graziella che vi può battere c'è in giro davvero....

4 commenti:

Alessandro Iacopini ha detto...

Bella! Un signor telaio, quello donatore. deve davvero valere la pena la trasformazione. Dovresti pubblicare alcune foto della bici originale, bellissima, così apprezzeremo di più i dettagli di questa cattivissima

Marco Ruga ha detto...

Foto inserita

Antonio Rizzi ha detto...

Grande Marco come al solito pieno di spiegazioni Serafino e un ottimo tester per valutare le modifiche lui la bici la sa guidare alla grande e poi e un ottimo scalatore attendiamo la sua recensione

rabanne ha detto...

Complimenti, nel lavoro.
La mia prossima bici sarà così.